Dal Senegal un augurio fatto di sfide e possibilità

Si chiude un anno intenso: tante le sfide affrontate e superate, sicuramente qualche delusione e momento di difficoltà, ma penso che del 2018 si possa fare un bilancio davvero positivo.

Un anno all’insegna dell’Europa per la sede AICS di Dakar: la firma della Programmazione Congiunta in Senegal e la presa in carico di tre progetti di cooperazione delegata.

Abbiamo lavorato fianco a fianco con i partner dei Paesi di nostra competenza assicurando un supporto costante alle iniziative ma al tempo stesso intessendo relazioni e rafforzando ponti, legami e anche amicizie.

La nostra regione si trova al centro di sfide globali, in mezzo alle rotte di chi spera in un futuro migliore e chi è in cammino verso la speranza. Siamo chiamati a costruire un modo nuovo, fatto di opportunità e di punti di vista diversi, che a volte sembrano a noi stessi difficili da trovare e mantenere. Credo che sia davvero un’occasione preziosa per noi tutti confrontarsi con un lavoro che dà la possibilità di credere nel cambiamento e che ti obbliga a trovare soluzioni, facendoti sentire parte del processo globale.

Ringrazio tutto il mio staff per la voglia di mettersi in discussione e la disponibilità al confronto, che ci aiutano nei momenti difficili e che consentono di rendere il nostro lavoro stimolante e interessante al di là degli ostacoli della burocrazia. Ringrazio tutti per alleggerire il carico e per creare un ambiente di lavoro positivo: chi si rende disponibile anche oltre il dovuto, chi si rimbocca le maniche nei momenti di difficoltà, chi pone la critica e la discussione come elementi essenziali per il miglioramento del lavoro di tutti.

Un nuovo anno ci aspetta con tante altre sfide e con la possibilità di mettere a frutto il lavoro di cantiere fatto nel corso del 2018. Al nostro fianco i colleghi di Roma che sappiamo vicini anche quando la distanza geografica sembra farsi pesante; l’Agenzia ha un nuovo anno sulle spalle, una maggiore esperienza e consapevolezza della sua autonomia, a noi tutti il compito di rafforzare il suo ruolo e raggiungere i traguardi fissati internamente e dall’esterno.

A cura di: Alessandra Piermattei
Titolare della sede AICS di Dakar

Posted in Uncategorized.